PIANI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA

Lo studio pianifica studi di fattibilità e Piani di rigenerazione o di riqualificazione urbana.
I programmi di riqualificazione urbana contengono azioni ed interventi tra loro integrati per il raggiungimento di obiettivi prioritari.

  • Rivalutazione territoriale dei sistemi antropizzati, studio di fattibilità e piano di riqualificazione urbana.
  • Progettazione di servizi tecnologici e bonifiche ambientali.
  • Progettazione del Decomissioning, dove il dismettere implica propositi e progetti di recupero e riutilizzazione di un sito, soprattutto quando questi sono precedentemente utilizzati a scopo industriale. Interventi coordinati per ottimizzare l’obiettivo prestabilito, contemperando esigenze ambientali con economiche, coordinando bonifica e piano urbanistico, in modo da creare le condizioni necessarie allo sviluppo dell’area che conformino fattibilità degli interventi e loro sostenibilità economica e finanziaria, orientando la trasformazione a sostegno di un piano urbanistico.

  • Progettazione e programma di interventi finalizzati ad organizzare razionalmente ed esteticamente un patrimonio edilizio esistente. Eliminando situazioni di disarmonia, con interventi diretti alla conservazione, al risanamento, alla ricostruzione, ad una migliore utilizzazione di aree, sino a giungere ad un recupero cosiddetto pesante, costituito dalla demolizione e ricostruzione. Interventi di demolizione e interventi di ristrutturazione urbanistica, contenuti in un fattibile piano di recupero, rivolti a sostituire un esistente tessuto urbanistico con altro diverso, mediante un insieme sistematico di interventi edilizi, con la modificazione del disegno dei lotti, degli isolati e della rete stradale. Mutamento della destinazione d’uso tra differenti categorie funzionali, disciplinati da strumenti urbanistici e norme tecniche di attuazione. Valorizzazioni che si traducono in disponibilità di suoli che vengono riqualificati e adibiti a spazio pubblico, ad attrezzature e a servizi, all’incremento di standard di verde, a spazi per la pedonalità e per le infrastrutture. La forma di queste relazioni – entro i principi di riqualificazione e di integrazione delle funzioni urbane, in contrasto con le logiche convenzionali di separazione del suolo urbano in zone monofunzionali – vengono coordinate con la bonifica e con le sue implicazioni morfologiche, perché si possa ottenere la moltiplicazione degli effetti di un raggiungibile progetto urbanistico.

CONNETTITI ALL’AREA RISERVATA

Registrati gratuitamente, o accedi se già lo hai fatto, per usufruire dei vantaggi delle utility e della documentazione che metteremo a tua disposizione.